Contenuto principale

Religioni e spiritualità

A cura di Antonio Di Bartolomeo

 

A chi si rivolge

Il corso indaga il fenomeno religioso da un punto di vista storico, filosofico, teologico e antropologico. È rivolto a chi intenda sviluppare una conoscenza più approfondita e meditata, a chi ritiene che componente essenziale delle religioni sia la spiritualità, in un contesto complesso e articolato, ove il divino non è altro che un insieme di manifestazioni/rivelazioni di forze straordinarie del cosmo.

 

 Contenuti

Tra i temi trattati: il fenomeno religioso in un contesto globale; come sono nate le religioni?; l’homo religiosus; il sacro, il tempio; il sacrificio; segni e simboli; miti e riti; i luoghi sacri; il senso della vita; il senso della fede; le prove dell’esistenza di Dio; il problema del male e della libertà; materia e spirito; corpo e anima; la reincarnazione; gli angeli; l’ateismo e l’agnosticismo; la conversione religiosa; fede e grazia; fede e ragione; fede e scienza; situazione religiosa in Italia e nel mondo; culti e movimenti religiosi; le religioni del mondo antico; le Sibille; l’Orfismo; Sciamanesimo; Zoroastrismo; Ebraismo; Cristianesimo; storia della Chiesa; Cristianesimo; Islam; il pensiero religioso orientale; Induismo; Buddhismo; Shintoismo; Taoismo; Zen; Confucianesimo; religioni a confronto; ecumenismo, dialogo interreligioso e pluralismo.

 

 Didattica

Il corso si svolgerà secondo modalità laboratoriali, con lezioni che adotteranno un metodo didattico innovativo, con lezioni frontali, discussioni di gruppo, attività online ed esercizi. Le lezioni, data l’importanza e la spinosità degli argomenti trattati, si svolgeranno in un clima quanto più sereno possibile, ove l’errore non costituisca mai motivo di scoraggiamento ma elemento di crescita personale, e la capacità di esprimere le proprie idee non sia fonte di attriti ma occasione di scambio, condivisione e arricchimento.

 

Ai corsisti sarà fornito, di volta in volta, il materiale didattico, tutto a cura dell’insegnante; e sarà offerta la possibilità di interagire online sia con l’insegnante sia con i colleghi del corso, sottoponendo eventuali osservazioni ed elaborati all’attenzione altrui, per mezzo del sito www.pensieroplurale.it, al quale si rimanda per ogni altra delucidazione.

 

Altro in questa categoria: Storia della musica »